pr-logo

Trasloco di conto corrente

Scritto da

7 giugno 2017   |   Conti Correnti, Home Page - Focus

Trasloco di conto corrente

Sono anni che parliamo di offerte accendibili da remoto (online o via posta, comunque senza doversi recare necessariamente presso la filiale più vicina di un istituto bancario) e oltre alla parentesi relativa alla dichiarazione dei redditi, non ci occupiamo mai di una eventuale chiusura degli stessi.

Restringendo il campo alle sole offerte sottoscrivibili in Italia, è attivo ormai da tempo il cosiddetto “Trasloco di conto corrente” che è a tutti gli effetti una procedura di chiusura di un conto remoto con acquisizione da parte della banca verso la quale vogliamo traslocare, di tutti i bonifici entranti e uscenti (periodici), di tutti i mandati di addebito (ex-RID, SDD) con in più il mandato da parte ns di chiudere il conto corrente che stiamo traslocando (opzionale).

Trovandomi nella condizioni di dover chiudere ben due conti correnti ( IWBank, per le ragioni di cui ho parlato in questo articolo e BancoPostaClick per le ragioni illustrate in quest’altro ) ho avuto quindi l’occasione di verificare questa procedura utilizzando come banca d’arrivo CheBanca.

Premetto che prima di procedere, mi sono preoccupato di salvare tutta la documentazione e trasferire manualmente i bonifici periodici (per convenienza, perché altrimenti va mantenuta la giacenza per coprirli finché il conto da chiudere rimane aperto) e ho inoltre attivato la Firma Elettronica Avanzata (FEA) presso CheBanca, in modo da accorciare il più possibile i tempi di gestione.

Per la procedura, CheBanca mette a disposizione una procedura guidata davvero ben fatta che in estrema sintesi consente di indicare se dobbiamo traslocare bonifici (in ingresso e/o in uscita), mandati di pagamento, se abbiamo carte emesse dall’istituto cedente (di debito o di credito), se abbiamo assegni. Sia le carte, sia gli assegni non vanno restituiti, ma si dichiara che si è provveduto a distruggerli (basta indicare i numeri delle carte e degli assegni ancora circolanti). Al termine, a mezzo FEA, si provvede a firmare le autorizzazioni ad accedere alle proprie informazioni presso l’altro istituto e a chiedere il trasferimento del saldo residuo.

La data attesa per la chiusura di IWBank è il prossimo 23 giugno (12 gg lavorativi a partire dalla data di richiesta), il che consente di avere un certo margine prima della fine del mese se dovesse volerci qualche giorno in più.

Non ho invece notizie della pratica per la chiusura di BancoPostaClick, inserito con le stesse modalità, che non risulta quindi in gestione nonostante abbia completato correttamente la procedura guidata con firma. Ho aperto una richiesta nell’area riservata e attendo feedback da CheBanca.

 

*** Aggiornamenti del 09/06/2017 ***

 

CheBanca mi ha confermato di non avere in gestione la pratica per il trasferimento di BancoPostaClick e il motivo riguarda la mancata firma dell’altro intestatario (mia moglie) sul conto corrente ricevente. Dato che per lei non è attualmente disponibile un account (è il conto ex-Barclays, ma lei non era cliente CheBanca e non ne ha ora post-trasferimento) non è possibile procedere con la FEA in fase di richiesta, ho quindi chiesto lumi su come poter creare un account anche per lei, sperando non sia necessario dover fare una visita in filiale (la più vicina è su Roma). Tutto regolare da parte loro invece per la pratica di trasferimento del conto IWBank (lo stato è stato passato a “In lavorazione”). Al momento purtroppo la cosa più veloce per chiudere il conto mi sembra essere quella di andare fisicamente nell’ufficio postale di riferimento.

Spiacevole sorpresa invece da parte di IWBank: nella notte ho ricevuto un addebito automatico di 25€ per mancata consegna del token: seguendo le indicazioni ho scritto all’indirizzo commerciale per avere chiarimenti dato che da copia di trascrizione chat so per certo di aver attivato il token mobile il 10 febbraio 2012, quindi oltre 5 anni fa e contestualmente è stato disattivato quello fisico da parte della banca che non l’ha chiesto indietro. Vi aggiorno non appena ricevo un cenno di risposta.

 

*** Aggiornamenti del 14/06/2017 ***

 

Non avendo avuto risposta dal reparto commerciale ho chiesto lumi via chat a IWBank riguardo l’addebito per mancata consegna del token, dopo aver confermato che sono anni che uso quello mobile e che nessuno mi ha chiesto alcuna restituzione. Mi è stato risposto che avrò feedback via e-mail, vi aggiorno appena arriva.

 

*** Aggiornamenti del 15/06/2017 ***

 

Non ho ricevuto alcun feedback da IWBank, ma è arrivato stamattina uno storno per i 25€ addebitati (per errore direi). Almeno ci lasciamo in buoni rapporti!

 

*** Aggiornamenti del 16/06/2017 ***

 

Arrivato il feedback ufficiale del reparto commerciale di IWBank, che informa semplicemente dello storno avvenuto. Grazie!

 

*** Aggiornamenti del 23/06/2017 ***

 

Nella notte è stato disposto da IWBank un trasferimento a mio favore pari al saldo del conto (presumo un bonifico verso il conto di destinazione) e stamattina CheBanca! mi ha informato via email e nell’area delle pratiche che il trasloco del conto IWBank è terminato con esito positivo, infatti vedo tutte le domiciliazioni (SDD) che erano attive. Non è ancora stato accreditato il saldo che c’era su IWBank, verifico più avanti dato che a volte l’aggiornamento su CheBanca avviene anche a fine giornata (o al più me l’aspetto per lunedì). Invece tra poco ho app.to all’ufficio postale per chiudere definitivamente il BancoPostaClick (in questo caso mi hanno voluto/dovuto fissare un incontro apposito, suppongo per approfondire meglio la questione per quanto ho già chiarito tutto col direttore commerciale a suo tempo).

 

Scritto da Massimiliano Brasile

Massimiliano Brasile

Ingegnere, autore di svariati articoli tecnici nel settore IT, appassionato di finanza personale, crawling e android. Vedi il profilo anche su Google+.

7 giugno 2017   |   Conti Correnti, Home Page - Focus

Tags: , , , , , ,

  • tutto tace, non ho più notizie da IWBank e nell’area di CheBanca la pratica è indicata sempre in lavorazione. in teoria domani dovrebbe essere l’ultimo giorno di vita del c/c IWBank e venerdì dovrebbe essere chiuso e tutti gli addebiti e saldi trasferiti nell’altro conto. vediamo..

  • arrivato l’accredito del saldo del vecchio conto; ora attendo il primo addebito su una delle domiciliazioni trasferite per verificare che è tutto operativo.

  • purtroppo per ciò che riguarda i finanziamenti pare vada fatta una richiesta esplicita, mentre a dispetto di quanto dichiarato che vada fatto lo stesso per le carte di credito, è stata spostata senza problemi e in perfetto sincrono l’American Express Blu. ora restano altre utenze da verificare e contattare, sicuramente la procedura per le domiciliazioni non è ancora perfetta.

  • regolarizzato oggi l’addebito automatico di una rata che era rimasta appesa al conto estinto. situazione quasi completamente sanata: manca ancora un’utenza all’appello!

  • purtroppo anche per l’ultima utenza andrà seguita la procedura diretta col fornitore, dato che mi dicono non aderisce a un circuito specifico che consente il trasferimento dei mandati.